• img-book

    Vito Ferro

ISBN: 9788894248791

La perdita degli anni – Ebook

Autore: Vito Ferro

La gelosia di un uomo che si improvvisa detective, una festa che potrebbe significare la fine dell’inverno, l’attesa di un figlio, una notte senza alba, un’asta dove ci si aggiudica articoli davvero originali, una foto che racconta un amore perduto, sogni troppo realistici, l’invadenza di nuovi vicini di casa.
Queste e molte altre le inquietudini che serpeggiano all’interno della raccolta, ognuna recante una dose unica, profonda e densa di emozione, di stupore, di meraviglia, di straniamento.
Le voci e le esistenze dei personaggi, che sembrano parlarsi da un racconto all’altro, costruiscono la narrazione di un mondo surreale, grottesco, rovesciato. Eppure il lettore se volge lo sguardo dall’inganno consueto, comprende che questa non è altro che la realtà.

 6,99

Quantità:
Books of Vito Ferro
Overview

La gelosia di un uomo che si improvvisa detective, una festa che potrebbe significare la fine dell’inverno, l’attesa di un figlio, una notte senza alba, un’asta dove ci si aggiudica articoli davvero originali, una foto che racconta un amore perduto, sogni troppo realistici, l’invadenza di nuovi vicini di casa.
Queste e molte altre le inquietudini che serpeggiano all’interno della raccolta, ognuna recante una dose unica, profonda e densa di emozione, di stupore, di meraviglia, di straniamento.
Le voci e le esistenze dei personaggi, che sembrano parlarsi da un racconto all’altro, costruiscono la narrazione di un mondo surreale, grottesco, rovesciato. Eppure il lettore se volge lo sguardo dall’inganno consueto, comprende che questa non è altro che la realtà.

Dettagli

ISBN: 9788894248791
Editore: Autori Riuniti
Anno: 2018
Pagine: 109

L'autore
avatar-author
1977
Vito Ferro è nato nel 1977 a Torino. Ha pubblicato “L’ho lasciata perché l’amavo troppo” (Coniglio editore, 2007), “Condominio reale” (Edizioni di Latta, 2007), “Mentre la luce sale” (LietoColle, 2008), “Festival Maracanã” (Las Vegas edizioni, 2012). È presidente dell’associazione culturale Ombre e gestisce la Sartoria Creativa. Questo è il suo blog .